indietro
Cantiere di Letteratura Notturna
Melamorfosi
Quantità

Il protagonista di questa antologia è Arturo Mela, di professione doppiatore: un personaggio creato collettivamente da un gruppo di autori. Caratteristica principale di Arturo è l’immedesimazione in ciò che doppia, dai film d’autore alle telenovelas, dai porno ai documentari, con tutte le inaspettate ripercussioni che ciò ha sulla sua vita. In perfetto equilibrio tra variabili e costanti, Melamorfosi è una raccolta sui generis in cui il fascino del cambiamento si associa al piacere di un’unica narrazione.

PREFAZIONE

Che succede quando un gruppo di autori incontra una casa editrice? In genere uno dei due cambia strada. Ma in alcuni casi del tutto eccezionali, dopo mesi di reciproco studio, si finisce per pubblicare un libro. E tra i casi eccezionali c’è questo.

Gli autori sono i partecipanti al Cantiere di Letteratura Notturna, un gruppo di scrittura che si riunisce all’HulaHoop Club di Roma fin dal 2011.

Il libro è Melamorfosi, una raccolta di racconti brevi che ruota intorno a un personaggio creato collettivamente: Arturo Mela, di professione doppiatore.

Caratteristica principale di Arturo è di immedesimarsi in ciò che doppia, facendo della sua vita lo scenario di film d’autore, pubblicità, telenovelas o film porno. È a partire da questo meccanismo che si innescano le narrazioni: i racconti sono stati scritti ispirandosi a vari generi cinematografici o televisivi, e poi disposti a formare un ipotetico palinsesto giornaliero di cui sia protagonista assoluto il nostro Arturo, con le sue potenzialità istrioniche, o quantomeno metamorfiche.

Nei nove mesi di lavorazione dell’antologia, il Cantiere ha realizzato un esperimento anomalo di scrittura collettiva, in cui ogni autore è stato libero di operare variazioni, introdurre personaggi e caratteristiche del protagonista. Si è così formato un mondo unico e coerente all’interno del quale Arturo Mela si muove, grazie alla capacità del gruppo di accogliere le suggestioni narrative dei singoli e trasformarle in punti di connessione tra le varie parti di questo racconto a più voci.

Il Cantiere di Letteratura Notturna è un laboratorio permanente di produzione di racconti brevi con sede all’HulaHoop Club di Roma (via De Magistris 91-93). Gli autori di questo libro sono: Leonardo Battisti, Patrizia Berlicchi, Alice Colombo, Patrizio D’Amico, Massimo Eternauta, Vale Gorilla1, Marco Lipford, Anna Chiara Maccari, Marco Parlato, Daniela Peruzzo, Davide Predosin, Carlo Sperduti. Con la partecipazione straordinaria di Alessandro Sesto e il supporto di Osvaldo Amari.

COPERTINA di Carlo Zambotti.

EBOOK

Sul blog di Carlo Sperduti, il suo racconto: “Il metodo Maurìce“.

Sul blog di Leonardo Battisti, cinque estratti dal libro:

Melamorfosi (pt. 1): Storia di un libro e del suo protagonista

Melamorfosi (pt. 2): “Leellee Baato e la dottrina dell’Acume” di Davide Predosin

Melamorfosi (pt. 3): “Masterpriest” di Leonardo Battisti

Melamorfosi (pt. 4): “Di come Graziani convinse Arturo a superare le sue superstizioni” di Massimo Eternauta

Melamorfosi (pt. 5): “L’inventore delle scarpe” di Leonardo Battisti.

19.12.2014 – Recensione su Pizza Digitale

05.02.2014 – Recensione su Mangialibri

Scheda libro
  • Titolo Melamorfosi
  • Autore Cantiere di Letteratura Notturna
  • Prezzo copertina 13,00 €
  • pp. 176
  • Formato 12,5 x 18,5 cm
  • Codice ISBN ISBN 978-88-98978-01-4
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra politica d'uso.
Accetto le condizioni - Maggiori Informazioni